Inizia Ora A Vivere La Vita Serena E Appagante Che Hai Sempre Sognato

"Con La Life Coach Che Di Strada Nella Vita Ne Ha Fatta: Partendo A Piedi Nudi Dalle Strade Fangose Del Sudest Brasiliano Fino Ad Arrivare Al Red Carpet Della Mostra Del Cinema Di Venezia" 

Anche Se Ormai Pensi Di Trovarti Ad Un Punto Di Non Ritorno, Nel Quadro Drammatico In Cui Si Trova Il Bel Paese!

Venicia Da Costa Coach

Vivi Alla Grande!

In Italia,

"3 lavoratori su 5 sono insoddisfatti del proprio lavoro e vorrebbero cambiarlo, ma non hanno il coraggio per iniziare “da capo” o mettersi alla prova, soprattutto se hanno superato una certa età."

Università Luiss, Ricerca Italiana Sul Lavoro.

ISTAT, Report sulla popolazione residente per stato civile.

"Il 40% dei matrimoni finisce in divorzio e le coppie che prima avevano una situazione famigliare equilibrata dopo il divorzio diventano nuovi poveri. 

Oppure continuano a vivere sotto lo stesso tetto “da separati” solo per convenienza provando nausea ogni volta che, tornando a casa, ci si ritrova davanti il proprio ex."

Moltissime sono le persone sole che non riescono a trovare un partner e se, o quando lo trovano, è quello sbagliato e rinforzano la credenza: “le donne/gli uomini sono tutti uguali”…

ISTAT e Ibdo Foundation, Report del primo summit italiano sull'obesità.

"Il 42% della popolazione italiana è sovrappeso, mettendo l’obesità al secondo posto come causa evitabile di tumori dopo il fumo."

Questa noncuranza della propria salute e del proprio corpo indica una fortissima mancanza di autostima e realizzazione nella vita mettendo di conseguenza l’Italia al terzo posto tra i paesi europei con il maggior consumo di droghe come cannabis e cocaina e classificando il 22% della popolazione come consumatori giornalieri di alcol.

Ma la cosa peggiore è che gran parte delle persone che ha questo tipo di problemi non è consapevole di averli e le persone che lo sono invece non sono consapevoli di avere dei poteri per uscirne. 

Questo crea la convinzione che così è toccata loro la vita e fa si che queste persone si rassegnino, si condannino da sole e rifiutino di vivere la vera vita che si meritano, una vita fatta:

  • Del lavoro dei propri sogni;

  • Di un rapporto di coppia composto da amore, passione e comprensione;

  • Di un corpo sano ed energico, libero da vizi;

  • Di un guadagno sufficiente a vivere una vita prospera e piena di soddisfazioni.

Anche tu la pensi così?

Chi ti ha convinto?

Le persone attorno a te?

Chi è il colpevole del tuo disagio di ogni giorno?

Tuo padre?  Penso di no.

Tua madre? Neanche.

Il governo? Mmm, no.

La politica? Anche no!

Il tuo datore di lavoro? Ma no!

Tua moglie o Tuo marito?

Le tue disavventure capitate per caso o le sfortune che hai subito nel corso della tua vita?

La lista è molto lunga e potresti continuarla ancora.

Ma indovina un po'?

Non è colpa di nessuno, tantomeno tua.

Il vero problema è che ci sono cose che ancora non sai e prima le scoprirai, prima sarai felice e vivrai la vita che ti meriti indipendentemente dallo stato in cui ti trovi ora.

Questa è una cosa che ti posso dire con certezza assoluta!

Perché anche io nella mia vita ne ho passate tante e sono riuscita a lasciare alle spalle un passato fatto di dolore, umiliazioni, miseria e abusi. Per questo ti posso dire che se ce l'ho fatta io, ce la può fare chiunque!

Lascia che ti racconti un po’ di me:

Io sono Venicia Da Costa, l’undicesima figlia di una famiglia molto povera nata nella zona rurale del sud-est brasiliano durante gli anni di piombo della dittatura.

Sono stata l’unica della famiglia a nascere in un ospedale, ragion per cui mia mamma mi ha sempre definita RICCA.

Sono cresciuta con la carità di persone più benestanti della mia famiglia, indossando vestiti usati da altri e mangiando quello che la campagna ci dava quando la nostra piccola produzione non veniva distrutta da forti alluvioni o da lunghi periodi di siccità.

Ai tempi, camminavo per quasi un’ora a piedi per andare a scuola sotto il sole cocente mangiando la polvere rossa di quella terra secca e calpestando il fango a piedi nudi nel periodo delle piene.

Ho vissuto in campagna senza elettricità, senza TV (che era un lusso), senza giocattoli (ad eccezione di quelli che costruivo io) e spesso sola fino agli undici anni perché tutti i miei fratelli e le mie sorelle si erano spostati di casa e i miei cugini abitavano tutti lontano.

Mi ricordo ancora la solitudine delle mie giornate passate da bambina. Delle volte perdevo lo sguardo all’orizzonte, nella speranza che spuntasse qualcuno dietro alle colline per venire a giocare con me.

Dopo aver compiuto 11 anni raggiunsi una delle mie sorelle in una città che non assomigliava per niente a una città.

L’anno dopo mi sono spostata ancora di casa e sono andata a vivere con altri fratelli e sorelle. Nei tre anni successivi ho imparato il significato della parola razionamento...


Vivevamo in una casetta con le tegole in eternit, con delle finestre che venivano giù con un soffio e dalle quali, spesso e volentieri, dei maniaci che ci spiavano. Il bagno era fuori. La corrente qui c’era, ma niente TV o frigo, e credimi, quella è una delle zone più calde del Brasile; durante l’estate sembrava di vivere all’inferno!

Un bel giorno, prima ancora di compiere 15 anni, senza neanche avvisarmi mia mamma mi ha messo dentro una corriera insieme ad una delle mie sorelle e mi ha mandata a San Paolo.

Quello shock mi è costato 10 anni di depressione… 

Ma ancora oggi quando guardo indietro, ringrazio mia mamma per quel gesto che all’epoca mi sembrò cosi crudele...

Alle medie ero tra le 5 ragazze più popolari della scuola.

2 di loro sono rimaste incinta prima dei 18 anni e diventate nonne prima dei 40; oggi fanno molta fatica per dare da mangiare alla loro prole.

1 di loro, quella più promettente, cioè la più bella, più benestante, che aveva i voti migliori e che sembrava dovesse andare a comandare il mondo è andata all’università, ma poi è uscita dai propri binari, è entrata in depressione, è diventata obesa, si è fatta degli amanti molto più vecchi di lei ed infine è rimasta uccisa investita da un auto.
Dell'ultima ho perso le tracce...

Quindi, ecco perchè non mi stanco di ringraziare mia madre; con ogni probabilità non avrei avuto un bel futuro li...

Nel corso della mia vita ho subito molestie, ho fatto lavori che odiavo, ho vissuto in posti

osceni, ho frequentato persone che non dovevo mettendo a rischio la mia vita e ho quasi

toccato i limiti della fame…

Poi a 26 anni ho sposato un uomo violento che mi metteva paura e mi torturava

psicologicamente, ma che all'epoca pensavo di amare.

Un giorno mi risvegliai e decisi che tutto questo doveva finire e che la prima cosa che

avrei dovuto fare sarebbe stata lasciare quell’uomo.

Quando finalmente ebbi il coraggio di farlo, mi picchiò brutalmente e mi buttò in mezzo

alla strada; questo non tanto tempo fa, qui in Italia.

Successivamente, trovandomi all’improvviso senza famiglia o amici su cui contare e

psicologicamente a pezzi (un pò anche di faccia), mi trovai costretta a vivere in affitto e

sommersa di bollette affrontando un periodo di forte difficoltà economica.

In quel  periodo della mia vita ho dovuto viaggiare dentro al gabinetto del treno per

andare al lavoro perché non avevo abbastanza soldi per pagare il biglietto...

Un pochino tragico, giusto? Questo senza entrare troppo nel dettaglio delle difficoltà che

ho dovuto superare nel corso della mia vita e che continuo ancora ad affrontare…

Però chi mi vede oggi pensa che io abbia avuto solo fortuna nella vita, tanta fortuna...

 

Invece per vivere:

  • Nella casa dei miei sogni;

  • Con un uomo che mi ama e rispetta;

  • Con un figlio meraviglioso;

  • Con un corpo sano e in forma;

  • Con un lavoro che mi diverte;

E con tutti i capricci che una donna può desiderare,

Come ad esempio andare al Red Carpet della Mostra del Cinema

di Venezia come testimonial per Bulgari;

 

 

Ho dovuto aspettare 3 decadi mangiando il pane che il diavolo aveva calpestato... semplicemente perché non sapevo come fare.

Avevo il cuore colmo di speranza che un giorno le cose sarebbero cambiate e aspettando un colpo di fortuna, quel giorno non è mai arrivato…

Ho passato gli ultimi 20 anni studiando e ricercando come migliorare la mia vita e quella degli altri e proprio 17 anni fa una frase letta in uno dei miei libri preferiti mi colpii come un lampo:

"TU SEI L’UNICO RESPONSABILE DELLA TUA VITA."

Da quel momento in poi la mia vita ha cominciato a migliorare, semplicemente perché ho preso il timone in mano e ho cominciato io a guidare la mia barca, cioè la mia vita. 

Certo, non è successo in una notte, ma strada facendo ho scoperto che esistono modi

per avere dei miglioramenti nella propria vita in tempi molto brevi, non dico in un batter d’occhio, ma quasi...

Quindi, se sei arrivato fin qui e anche se in cuor tuo le speranze non si fanno sentire da un po’, ma da qualche parte arde ancora una fiamma che insiste nel rimanere accesa, sappi che:

TU PUOI VIVERE ALLA GRANDE!

Con Amore

Gioia

Passione
Serenità

Soldi

Salute

Può darsi che ci vorrà un pò…

Ma oggi voglio darti la possibilità di prendere una scorciatoia con la quale potrai  migliorare drasticamente le tue condizioni.

Dopo tutte le mie ricerche e studi, nel 2011 ho intrapreso la carriera di Coach.

Un po' per gioco o per passione o per il desiderio di aiutare il maggior numero di persone possibile, proprio perché mi dispiace vedere tanta gente che vaga nell’oscurità, come di notte in una foresta fredda e umida, piena di animali selvatici. Mi piace aiutare queste persone ad affrontare i periodi più bui delle loro vite, proprio come ho fatto con me.

Perché so che quando sei solo e non sai come fare, non vedi altro che disperazione.

COME POTREI AIUTARTI?

(COME FUNZIONA?)

Il modo in cui mi prendo cura delle persone è attraverso delle sessioni di coaching, ossia facendo delle domande molto potenti, efficaci e mirate a sbloccare le loro situazioni più complesse e aiutandole a trovare da sé le soluzioni ai propri problemi.

Le aiuto inoltre ad aprire la loro mente facendo totale chiarezza su come andare avanti e su come comportarsi per impedire che altri tormenti possano ripresentarsi.

Il vero coaching, quello che faccio io, è un ascolto empatico della persona che si trova davanti a me.

Cerco di cogliere i veri nodi di ogni questione, cerco di capire cosa c’è sotto la punta dell'iceberg e non solo quello che si vede in superficie (cioè quello che è fuori e chiunque può vedere).

Il coaching scava in profondità per far emergere la vera causa dei mali che affliggono le persone.

Cosa non è il coaching: una seduta di psicologia, dare consigli, fare consulenza, motivare...

Tutte le sessioni di coaching sono fatte 1 a 1, dal vivo se sei vicino o attraverso Skype, incentrando personalmente l’attenzione su ogni persona.

Perché?

Perché il coaching è 100% ascolto attivo ed empatico.

Non tutti i coach lavorano uno a uno, ma in sessioni di gruppo, probabilmente per guadagnare di più.
 

Perché con me e non con un altro coach?
Semplicemente perché voglio aiutare le persone ad uscire dai loro periodi bui.

Gli altri coach hanno fatto la scuola come me, ma ad aver vissuto sulla pelle e imparato da soli a sviluppare la resilienza, l’autoconsapevolezza, l’intelligenza emotiva e la coerenza come ho fatto io sono veramente in pochi.

E per cambiare veramente vita ed eliminare i problemi che ti affliggono, devi assolutamente imparare a sviluppare anche tu queste capacità. Come fai ad imparare qualcosa da qualcuno che non lo sa applicare nella propria vita?

Non bastano solo gli strumenti che hai imparato a scuola se non gli hai mai usati; per questo io dico che nella vita, ci vuole coerenza.

Guadagnare non è il mio scopo, anche se i soldi fanno sempre comodo.

Faccio tutto questo proprio per amore nei confronti dell'umanità.

Non stare a pensare che io sia un qualche tipo di santone eh? Faccio anch’io i miei errori e ogni tanto sul traffico ancora mi scappa qualche vaf******* o str****** o co******.

Attualmente, metto a disposizione i miei 2 pacchetti migliori che hanno aiutato centinaia di persone a superare le loro opprimenti difficoltà:

1) Percorso Basic: Vuoi Raggiungere Un Obiettivo Specifico Ma Non Sai Come?

Il pacchetto Basic è un classico.

Composto da 6 sessioni + 1 di coaching INTENSO mirate ad AFFONDARE per sempre il peso che ti porti dietro ogni giorno.

 

Nella prima sessione, quella Gratis, definiamo l’obiettivo di percorso che vuoi raggiungere e nelle sessioni successive sciogliamo ogni nodo che si pone tra te e il tuo obiettivo.

 

Andiamo in profondità nella questione costruendo un piano grazie agli strumenti del Coaching.

2) Percorso Premium: Vuoi Rendere I Tuoi Sogni Realtà E Vuoi Essere Guidato Passo A Passo (Conoscendo Tutti I Segreti Che Ho Usato Io)?

Con il Percorso Premium hai un’ora per farmi tutte le domande che vuoi.

 

Il pacchetto è composto da 6 sessioni + 1 di coaching + 1 sessione di MENTORING, dove sarai tu a fare domande a me.

 

La sessione di mentoring è mirata a darti anche un nuovo paradigma, una nuova visione della realtà che ti permetterà di riorganizzare la tua vita per raggiungere qualsiasi obiettivo tu ti sia posto.

 

Le sessioni di Coaching serviranno ad andare a fondo nei tuoi problemi e a far emergere le soluzioni necessarie a distruggerli.

Come avvengono le sessioni?

Le sessioni durano 60 minuti e vanno fatte ogni 15 o 21 giorni, in base alla complessità dei compiti da eseguire fra una sessione e l’altra.

Alla prima sessione si definisce l’obiettivo di percorso che può cambiare strada facendo, se il coachee (cliente) attraverso le sessioni si accorge di inseguire l’obiettivo sbagliato.

I pacchetti vanno pagati prima di iniziare, tramite bonifico o PayPal.


Un obiettivo di percorso potrebbe essere raggiunto anche in meno sessioni del previsto. In quel caso non va fatta alcuna devoluzione della quota pagata: si possono usare le sessioni mancanti per un nuovo obiettivo.

 

Invece se l’obiettivo di percorso è troppo complesso o se ci sono dei blocchi duri da smantellare e non bastano le sessioni, si può rinnovare il pacchetto per continuare il percorso (ovviamente se il coachee è d’accordo e lo trova necessario).

Immagina di poter superare la tua depressione.

Di trovare il coraggio per cambiare lavoro.

Di trovare il partner che hai sempre cercato.

Di poter superare un dramma che ti tiene ancorato al passato.

Di trovare il modo di ristabilire delle relazioni che sembrano perse.

Come si rifletterebbe tutto ciò nella tua vita di ogni giorno?

Non dovresti più passare le notti in bianco.

Potresti tornare a riposare libero dallo stress.

Vedresti la tua vita illuminarsi di nuovi colori.

Potresti essere te stesso al 100%.

Allora lasciami prenderti per mano e farti vedere che esistono strade che non hai ancora percorso e che ponendoti le domande e dandoti le risposte giuste, ce la potrai fare!

C’è felicità e benessere per tutti. La vita è bella e merita di essere vissuta in tutta la sua pienezza!
-Venicia Da Costa-

Oppure

"Sono Io il Padrone del mio destino, il Capitano della mia anima!”

W. E. Henley

© 2023 by Venicia Da Costa.